SIAMO CHIUSI – Emergenza Coronavirus – Leggi l’articolo in costante aggiornamento!

Il Consiglio Direttivo nella riunione del 5 Marzo ha deliberato la chiusura degli impianti a seguito del decreto ministeriale del 4 Marzo 2020.

Valutando nello specifico ogni punto dell’Art.1 e in particolare alla lettera c

“……..le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano….”

Non potendo garantire la presenza del  medico sociale in sede degli allenamenti e valutato la struttura degli spogliatoi che può rendere difficoltoso il rispetto nell’esercitare, da parte dell’utenza, la distanza di 1 metro (Allegato 1 lettera d), ha ritenuto che al momento sia la decisione migliore da dover prendere in via precauzionale per la salvaguardia della salute di tutti.

NB. Ogni variazione e aggiornamento sarà comunicato dalla segreteria, dai social e da questo sito istituzionale.

“FORSE SIAMO STATI I PRIMI A CAPIRE LA GRAVITA’ DELLA SITUAZIONE E LA NON POSSIBILITA’ DI GARANTIRE IL PROSEGUIO DELLE ATTIVITA’. QUESTO NON CI GRATIFICA MA SICURAMENTE CI SENTE RESPONSABILI VERSO I NOSTRI ATLETI, UTENTI E COLLABORATORI. QUELLO CHE FANNO GLI ALTRI NON CI INTERESSA……QUESTO E’ IL NUOTO CLUB”

AGGIORNAMENTI

8 Marzo 2020
- Confermato all’Art.2 lettera g: “……..le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano….”

9 Marzo 2020
– L’Italia tutta in zona rossa. Impianti chiusi, al momento, fino al 3 Aprile 2020. Si raccomanda il rispetto del DPCM in ogni sua parte. Se tutti noi facciamo quanto ci viene chiesto, molto presto torneremo come prima.

11 Marzo 2020
- L’Italia tutta in zona rossa. Impianti chiusi, al momento, fino al 25 Marzo 2020. Si raccomanda il rispetto del DPCM in ogni sua parte. Se tutti noi facciamo quanto ci viene chiesto, molto presto torneremo come prima.

17 Marzo 2020
– L’Italia tutta in zona rossa. Impianti chiusi, al momento, fino al 25 Marzo 2020.  Decreto stipulato per aggiornamento sui provvedimenti economici e salariali. Vedi il  DPCM in ogni sua parte. Se tutti noi facciamo quanto ci viene chiesto, molto presto torneremo come prima.

22 Marzo 2020
– L’Italia tutta in zona rossa. Impianti chiusi e sospeso tutte le attività ad eccezione di generi di prima necessità….. al momento, fino al 25 Marzo 2020.  Decreto stipulato per aggiornamento sui provvedimenti di chiusura delle attività. Vedi il  DPCM in ogni sua parte. Se tutti noi facciamo quanto ci viene chiesto, molto presto torneremo come prima.

25 Marzo 2020
– Nuove limitazioni e nuovi divieti nel decreto del 25 Marzo 2020. Vedi il  DPCM in ogni sua parte. Se tutti noi facciamo quanto ci viene chiesto, molto presto torneremo come prima.

Lettera ufficiale inviata alle istituzioni per conoscenza

Autocertificazione Coronavirus per circolare

 

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Puoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi